Skip to content

La tecnologia, la democrazia, i giovani: sognare è lecito.

marzo 31, 2010

Le elezioni appena terminate hanno (ri)lanciato un segnale importante: la crescita dell’astensionismo.

Ed allora ho provato ad immaginare un mondo perfetto, un mondo fatto di giovani volenterosi. Giovani che occupano mezz’ora della loro domenica pomeriggio e si recano alle urne, perché in fondo è anche da quei seggi fatiscenti nelle scuole elementari che si poggiano le basi del loro futuro.

Poi son ritornato alla realtà e mi son domandato se la tecnologia, così amata dai giovani italiani, potrà diventare (in prossimo futuro) uno strumento che agevoli il processo elettorale.

Non voglio parlare di voto elettronico, delle sue sperimentazioni ed applicazioni, no. Non voglio discutere se la vera natura del voto è cartacea, da matita.

Mi immagino, nel mio secondo sogno, un iPhone, un Google Phone, un Blakberry ed un ventenne che accede ad un’app autenticata e super-protetta, controllata. Scorre con le dita le liste, i candidati. Lo vedo selezionare il suo politico preferito, un tocco e via. Il gioco è fatto.

Poi mi immagino i risultati in tempo reale, su un canale specifico, interattivo. La chiamano Internet TV. Il nostro ventenne potrà seguire il tutto anche grazie al suo iPad, ovviamente.

Sembra un giochino pericoloso. Forse impossibile. Perché il voto è fatto di valori, interesse per il futuro, prospettive.

Lo sapete anche voi: votare non è come bere un caffè.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: