Skip to content

iPad: qualcosa dovrà pur succedere, non può essere solo moda.

maggio 10, 2010

Quando hai l’ipad tra le mani hai subito la sensazione che qualcosa cambierà. E non parliamo di un futuro futuribile.
Basta guardare come puoi leggere USA Today o il Time Magazine. Ed allora non puoi non immaginare gli effetti che un device di questo tipo porterà al mercato dell’editoria.

Se giochi due minuti a Real Racing HD o Real Soccer10 potrai verificare con i tuoi occhi come questo device porterà qualcosa di nuovo anche nel mercato dei Games.

Ed infine basta osservare le potenzialità di Keynote per capire che potrebbe cambiare anche il modo di presentare durante gli speech, basta aprire iBooks per rendersi conto che leggere un libro da quello schermo non è impresa impossibile, anzi.

Ed allora? Negli USA il successo è inarrestabile, il mercato delle apps sorride, gli attori che gravitano (direttamente o indirettamente) attorno al device sembrano già aver avviato a scelte importanti verso il neonato di casa Apple. Lasciando perdere le analisi che testimoniano come e se l’iPad potrà soppiantare il mercato dei netbook.

Si è (ri)aperto un mercato, quello degli e-book reader (sì, sappiamo bene che questa non dovrebbe essere la caratteristica principe dell’iPad). Perché i concorrenti ci sono, eccome se ci sono.

Aspettiamo l’Italia, il 28 Maggio. Si preannuncia un successo in stile iPhone: si inizierà a capire qualcosa anche dal volume dei pre-ordini che si aprono oggi.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: